Un bellissimo discorso sull’amicizia

117
Published on 23 aprile 2018 by

Questo video, che mostra un bellissimo discorso sull’amicizia fatto da un anziano signore durante una sosta forzata del treno della metropolitana, è tratto da una serie televisiva statunitense che è stata prodotta dal 1998 al 2002 e che si chiamava “Felicity”.

Questa scena non mostra l’antefatto, ovvero la discussione tra due ragazze che si credevano grandi amiche e che, a causa di un litigio, ritengono che la loro amicizia sia venuta meno.

L’anziano signore, dopo avere ascoltato la loro discussione, fatta davanti agli altri viaggiatori del treno, si alza e dice loro che forse, quella che loro credevano fosse vera amicizia, in realtà non lo era affatto.

L’amicizia, sostiene l’anziano signore in questo improvvisato discorso, non è qualcosa che si trova, non si “incontra” un amico, si “diventa” amici.

L’amicizia è qualcosa che si plasma col tempo, possono volerci anni, e che non viene meno dopo la prima burrasca.

L’amicizia è paragonabile ad una scatola e se quello che ci mettiamo dentro è prezioso, allora durerà.

L’anziano signore sostiene, lui sì, di avere avuto un amico. Una amicizia durata 63 anni, iniziata ai tempi della scuola e forgiata nella tragedia della guerra.

Giudicare un’amicizia dopo un solo anno, per quanti eventi possano essere accaduti in quel periodo, è come giudicare un film senza avere visto il secondo tempo.

Le due ragazze ascoltano in silenzio il discorso di questo saggio ed anziano uomo e forse scoprono che forse ha ragione, forse davvero la loro amicizia, che credevano così solida, non era altro che un castello di carte che si reggeva su un comune interesse: quello di non essere sole.

Mentre l’anziano signore torna a sedersi al suo posto, avverte le ragazze su quello che potrà accadere della loro amicizia: o col tempo diventeranno quello che sognavano soltanto di essere, due grandi amiche, oppure diventeranno soltanto un ricordo che si perderà nel tempo, una momentanea intersezione di due vite le cui strade si sono presto allontanate.

Il video si conclude sul gracchiare della voce del capotreno che informa i viaggiatori che il treno è pronto per ripartire, mentre tutti rimangono a meditare sulle profonde parole dell’anziano signore.

Category

Add your comment

Your email address will not be published.