I libri non sono tutto

324
Published on 23 Agosto 2020 by

Questa scena è una delle più profonde tra quelle tratte dal film “Will Hunting – Genio ribelle”, con l’indimenticabile Robin Williams.

Questo video ci fa capire meglio di mille discorsi quanto sia lontana la vita vera dalla cultura libresca.

Se non ci fossero stati i libri non si sarebbe trasmessa la cultura e la conoscenza, ed amare i libri e la lettura è importantissimo.

Ma i libri non possono diventare l’unico strumento di conoscenza del mondo e, soprattutto, non possono diventare uno strumento di conoscenza dell’animo umano.

La crudeltà della guerra non si può capire attraverso un poema epico, la profondità dell’amore non si può comprendere attraverso un sonetto.

Sono sentimenti che devono essere davvero provati e vissuti per poterne parlare con cognizione di causa.

Se non hai interiorizzato certe cose, se non hai vissuto certi attimi, i libri te li possono descrivere, ma non saranno mai i tuoi.

Ecco perché i libri non sono tutto, e chi li fa diventare tutto li usa per costruirsi una corazza per difendersi dalla vita stessa.

A meno che…

A meno che i libri non ti rappresentino a tal punto che tu senta che, questo o quell’autore, ha espresso ciò che tu sentivi dentro molto meglio di quanto saresti riuscita a fare tu stessa.

Vignetta con Snoopy sui libri

La vita è fatta di attimi fuggenti che devono essere sperimentati per essere capiti.

I libri possono aiutarti ad interpretarli, ad esprimerli, ma non puoi fare tua la storia di qualcun altro, sia essa raccontata attraverso un film, un libro, una scena teatrale o quant’altro.

Scrivi e racconta la tua storia, allora, ognuno di noi ne ha una da raccontare e come si diceva nel film “900”: “Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla.”.

Ma bisogna essere onesti e sinceri, raccontare la propria storia, non quella di qualcun altro.

Category

Add your comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.