Non sprecare la tua vita

155
Published on 30 Ottobre 2019 by

“Non sprecare la tua vita!”.

Dovrebbe essere una frase incisa ovunque, un invito che dovrebbe starci sotto agli occhi dalla mattina alla sera.

Un tempo era così, la massima “memento mori” (ricordati che devi morire) era leggibile ovunque, proprio per ricordare a tutti la fugacità della vita.

A questa locuzione latina faceva da contraltare un’altra, proprio quella che è presente in questo video: “Carpe diem”, traducibile con “afferra il giorno”.

Eppure è così facile sprecare questo bene così prezioso che, spesso, ci rendiamo conto di avere sprecato il tempo della nostra vita solo quando di tempo non ce ne rimane più.

I giorni passano lenti, spesso pieni di noia, ma gli anni scorrono straordinariamente veloci.

Questo video è una scena tratta dall’immortale film “L’attimo fuggente”, con Robin Williams.

Il professore porta gli studenti nell’aula dove si conservano i ricordi della scuola, dove gli studenti del passato hanno lasciato il loro ricordo attraverso qualche fotografia in bianco e nero.

Il professore li mette di fronte alla ineluttabilità della morte: tutti noi, inevitabilmente, siamo destinati a morire.

Ecco, quindi, come diventa fondamentale non sprecare la vita che ci è dato di vivere ma, al contrario, cercare di renderla straordinaria.

A tutti sarà capitato di vedere le foto dei propri avi, persone che magari non abbiamo mai conosciuto e di cui non conserviamo neppure memoria.

Eppure, quelle persone avevano un progetto e una speranza per il futuro e noi non siamo altro che il frutto di quella speranza.

Siamo parte di una catena che ci lega tutti, indissolubilmente, ed anche se non abbiamo memoria dei nostri avi, senza di loro non potremmo essere qui, oggi.

Ma cosa significa “rendere la propria vita straordinaria”?

La vita è straordinaria in sé, se vogliamo, già il fatto di esserci, di essere qui e non altrove, di esserci ora, in questo preciso istante, rende la vita straordinaria.

Molti pensano che sia necessario realizzare qualcosa di straordinario per rendere la propria vita degna di nota, ma la “straordinarietà” è un concetto estremamente relativo.

Non sprecare la vita è già qualcosa di straordinario, perché significa avere preso coscienza della temporalità.

Poi, come realizzarsi dipende da ognuno di noi.

C’è chi trova la propria realizzazione nel mettere al mondo figli, chi nello studio e nella ricerca, chi nel dedicarsi totalmente a Dio.

Sono tutte vie ugualmente valide se pensiamo che, percorrendole, renderanno la nostra vita più densa di significato.

Vivere è la cosa più facile e, al tempo stesso, più difficile del mondo.

Sapere cosa fare, prendere una strada piuttosto che un’altra, può raggelare il sangue, se ci pensiamo.

Abbiamo tutti un tempo limitato e una scelta sbagliata può portarci lontanissimo dalla realizzazione che volevamo ottenere.

Ma l’importante è scegliere, è la scelta che ci qualifica, qualunque essa sia.

Non possiamo trattenere la vita vivendo nella paura e nell’ansia di perderla, non la possiamo mettere in banca pensando che questo ci preservi il capitale.

La vita va spesa, bisogna solo decidere come, ma va spesa prima che sia troppo tardi.

Questo è l’insegnamento che ci lascia questo video: presto o tardi diverremo tutti concime per fiori, nel breve tempo che ci resta cerchiamo di rendere la nostra vita straordinaria.

Category

Add your comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.